Salta al contenuto principale

"Fuitina" di due giovani reggini, interrotta
da un mal di gola

Basilicata

Mancavano ancora una decina di chilometri e i due giovani sarebbero riusciti nel loro intento

Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

E' partita da un paesino dell’entroterra di Taurianova (Rc) ed avrebbe dovuto concludersi in Costa Azzurra la 'fuitina' di una giovane coppia calabrese (lei 17 anni, lui 22), in fuga dalle rispettive famiglie contrarie alla loro relazione.
La 'fuitina' però, si è interrotta, a Bordighera in provincia di Imperia, dopo che la ragazzina si è rivolta al pronto soccorso per una faringite.
Ed è stato proprio il ragazzino, partito il giorno prima dalla Calabria con la sua giovane spasimante, a decidere di fermarsi all’ospedale, vedendo che la fidanzata aveva la febbre e problemi a respirare.
I medici l’hanno curata, ma quando hanno chiesto informazione su dove abitava, su genitori o su eventuali parenti è calato il buio. A quel punto il personale sanitario ha chiamato i carabinieri e sono bastati pochi accertamenti per ricostruire la vicenda. Alla fine, però, dopo una lunga opera di convincimento – ed anche qualche promessa – le rispettive famiglie sono riuscite a convincerli a desistere dalla fuga e tornare a casa.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?