Salta al contenuto principale

Adescava minori fuori dalle scuole, arrestato a Reggio

Basilicata

Un uomo di 60 anni, originario di Rosarno, è stato arrestato dai carabinieri a Fiumefreddo Bruzio con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di minori di 14 anni

Tempo di lettura: 
0 minuti 26 secondi

Un uomo di 60 anni, originario di Rosarno, è stato arrestato dai carabinieri a Fiumefreddo Bruzio con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di minori di 14 anni. Il presunto pedofilo avrebbe adescato numerosi bambini all’esterno di scuole primarie e di centri di aggregazione giovanile, tra cui oratori, con la promessa di giocare sulla spiaggia o in altri luoghi appartati con animali esotici come camaleonti. Gli abusi sui minori si sarebbero consumati tra settembre e dicembre dello scorso anno. L’uomo era ricercato dallo scorso mese di maggio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?