Salta al contenuto principale

Parchi, valorizzare la Sila e San Giovanni in Fiore

Basilicata

Durante un incontro nella sede del Parco Nazionale il presidente Sonia Ferrari ha parlato di turismo sostenibile, mobilità eco-compatibile e divulgazione del patrimonio culturale e paesaggistico

Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

Valorizzare il territorio. Questo il tema cetrale di un incontro nella sede del Parco Nazionale della Sila voluto dalla presidente del Parco, Sonia Ferrari, con i rappresentanti delle associazioni ambientaliste che operano sul territorio all’interno del territorio del Parco.
Durante l'incontro si è parlato di iniziative di turismo sostenibile, mobilità eco-compatibile e divulgazione del patrimonio culturale e paesaggistico.
«In questa prospettiva Ferrari ha presentato i due progetti chiave del Parco agli esponenti di Legambiente, Wwf, Lipu, Enpa, Cai, Cts, dell’Us Acli e Associazione amici della terra». In particolare si punta al rilancio del treno a vapore della Sila per il quale l’Ente Parco ha sottoscritto una convenzione con le Ferrovie della Calabria e che prevede la ristrutturazione della linea e dei caselli, con la creazione di attività turistico-ricettive, come centri di accoglienza e di orientamento alla visita del Parco, B&B, ristoranti tipici, vendita di prodotti locali e di gadget del Parco, spettacoli ed iniziative varie e, sempre nell’ambito della mobilità sostenibile, il progetto relativo alla realizzazione dell’ippovia.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?