Salta al contenuto principale

Scoperta discarica abusiva, denunciato 50enne di Francica

Basilicata

Gli uomini dell’Arma hanno notato la montagna di rifiuti depositati sul terreno in un’area che avrebbe dovuto essere destinata unicamente all’agricoltura.

Tempo di lettura: 
0 minuti 53 secondi

Una discarica abusiva è stata scoperta dagli uomini della Compagnia Carabinieri di Vibo Valentia e dai loro colleghi dell’8° elinucleo della città.
Il responsabile è stato individuato in un carpentiere cinquantenne di Francica che, su un fondo agricolo di sua proprietà sito alle porte della città, aveva abusivamente realizzato una discarica per oltre 20 quintali di residui di lavorazioni edili e scarti plastici e ferrosi industriali.
Una vera e propria montagna di rifiuti speciali che avrebbero dovuto essere smaltiti secondo rigidi protocolli di sicurezza ma che l’uomo, forse per evitare di sostenerne gli alti costi, ha preferito ammassare nel corso del tempo sicuro di non essere notato e di rimanere impunito grazie all’isolamento del sito di stoccaggio.
Gli uomini dell’Arma hanno notato la montagna di rifiuti depositati sul terreno in un’area che avrebbe dovuto essere destinata unicamente all’agricoltura.
La violazione ha comportato una denuncia a piede libero all’autorità giudiziaria vibonese con l’accusa di stoccaggio non autorizzato di rifiuti speciali, a cui si aggiunge il sequestro dell’intera area che adesso andrà completamente bonificata.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?