Salta al contenuto principale

Premiato il pugile reggino Francesco Versaci

Basilicata

Prossimo obiettivo del pugile sarà conquistare il Mondiale giovanile

Tempo di lettura: 
1 minuto 24 secondi

«A Francesco Versaci per aver saputo brillantemente difendere il titolo di campione italiano dei pesi medio-massimi»: con questa motivazione l'Amministrazione Comunale ha premiato il pugile reggino che qualche settimana fa a Ravenna si è confermato campione tricolore della sua categoria battendo lo sfidante Vincenzo Imparato.
Il riconoscimento è stato consegnato dal sindaco Giuseppe Scopelliti e dal consigliere delegato per l’attuazione del Programma Giuseppe Agliano, alla presenza del presidente provinciale del Coni Giovanni Filocamo, di tecnici e dirigenti dell’Amaranto Boxe, il sodalizio di appartenenza dell’atleta reggino. La cerimonia si è svolta nella sala dei Lampadari di palazzo San Giorgio. Francesco Versaci, 23 anni, nella sua ancora breve carriera, ha già conquistato il titolo del Mediterraneo Wbc e successivamente, proprio a Reggio Calabria lo scorso settembre, la cintura di campione italiano, difendendola con successo contro il temibile pugile Imparato.
Con la vittoria ottenuta, il 28 maggio, sul ring di Ravenna, il reggino ha già al suo attivo quindici successi su sedici incontri sostenuti. Per il sindaco Scopelliti il premio consegnato a Versaci «è il giusto riconoscimento per il professionista e l’uomo che continua a tenere alto il nome della città». Anche il consigliere Agliano ha espresso apprezzamento per l’incontro sostenuto dall’atleta reggino «nonostante le condizioni fisiche non perfette per un problema alla spalla».
Versaci, ricevendo il premio, ha precisato di «non sentirsi ancora un campione ma un ragazzo con tanta voglia di arrivare, ben cosciente di avere al suo fianco una città intera pronta a sostenerlo in un altro eventuale incontro che potrebbe disputarsi in riva allo stretto». Il prossimo obiettivo di Versaci sarà quello di combattere per la conquista del Mondiale giovanile, probabilmente nel corso di una riunione pugilistica che sarà organizzata a Reggio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?