Salta al contenuto principale

Reggina, Rakic torna in Austria

Basilicata

La scelta su Novellino resta la prima opzione valida per la panchina degli amaranto. Resta sospeso il nodo dell’allenatore. Speranze minime per Delio Rossi

Tempo di lettura: 
2 minuti 36 secondi

Resta in primo piano la vicenda Novellino. La Reggina attende che il tecnico avellinese si decida a firmare, c'è solo il problema legato alle panchine rimaste ancora libere in serie A che consentono a chiunque di sperare in una clamorosa chiamata. Novellino potrebbe essere vicino all'idea Lazio, ma il presidente Lotito sembra avere altri interessi. Tra le ipotesi anche quella di uno scambio di allenatori: Novellino che interessa la Reggina potrebbe finire alla Lazio e Delio Rossi alla Reggina che potrebbe promettere anche Barreto alla società biancoceleste. Le parole con cui Delio Rossi ha liquidato il Torino, lasciano poche speranze alla Reggina: "Il Toro, come società, mi è graditissimo,
con la sua storia e il suo blasone. Ma il problema è che, dopo tanti anni, non me la sento proprio di rifare la Serie B. Quindi il discorso finisce qua".
La decisione di Walter Novellino, è imminente.
MERCATO
La rosa della Reggina perde Rakic, arrivato a campionato iniziato nella scorsa stagione se n'è tornato in Austria per allenarsi con la sua società di provenienza. L'attaccante amaranto che non ha avuto molta fortuna nella sua breve avventura con la Reggina, ha anticipato i tempi e se n'è tornato al suo paese con dieci giorni di anticipo.
Entro la fine del mese comunque, bisogna risolvere anche le comproprietà e poi vendere ancora prima di acquistare ed accontentare il nuovo
allenatore. Tutta da seguire, invece, la vicenda Felipe Melo della Fiorentina, la cui cessione è legata al passaggio in viola di Edgar Barreto.
Il centrocampista viola, nonostante le richieste, potrebbe decidere di rimanere a Firenze e allora, Barreto dovrebbe prendere in esame la disponibilità della Lazio che avrebbe intenzione di ingaggiare il centrocampista paraguaiano.
Il giocatore viola, però, avrebbe deciso di rimanere a Firenze e, quindi, di prolungare il suo contratto e in tal caso, se la Fiorentina cambierà obiettivo per il centrocampo, la Reggina dovrà riproporre il suo gioiello alla Lazio che è sempre interessata al giocatore. Il direttore sportivo Gabriele Martino ha dichiarato ad alcune agenzie che “negli ultimi periodi, Lotito è alla ricerca di ottimi giocatori e Barreto è uno di questi. Oggi, però, in cima ai pensieri del presidente c'è sicuramente l'allenatore. Ad onor del vero è un giocatore che già ci hanno richiesto, in Italia e all'estero. Si tratta di squadre che fanno anche l'Europa, come farà la Lazio. Sappiamo che il desiderio del ragazzo è quello di riuscire a restare in Italia in un club importante e noi vorremmo riuscire ad accontentarlo, ci sono già dei discorsi avviati con altri club.
Ma so per certo che al giocatire piace molto la Lazio, per i colori della maglia e per quanto ha sentito parlare sulla passione della gente: alla Lazio andrebbe con entusiasmo”.
Barreto, quindi, è l'uomo mercato della Reggina, richiesto da più parti, ma dopo che Lotito avrà risolto il problema della panchina, potrebbe concentrarsi appunto, sul talento paraguaiano.
Le voci di mercato riferiscono anche di un interessamento a Carmona di alcuni club stranieri. All'estero lo hanno visto giocare e lo hanno apprezzato di più, ma è anche vero che la cessione di Carmona che non è preventivata, potrebbero prendere corpo se le cifre di acquisto dovessero diventare da capogiro.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?