Salta al contenuto principale

Provinciali Crotone, il valzer degli apparentamenti

Basilicata

Schifino (Pd) nel ballottaggio sarà sostenuto dalle due liste che al primo turno avevano presentato un loro candidato. Zurlo (Pdl) sarà appoggiato da Lucà proveniente dal Pd

Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

Tempo di apparentamenti a Crotone in vista del ballottaggio del 21 e 22 giugno prossimi. Il candidato del Pd, Ubaldo Schifino, sarà apparentato con le liste di Italia dei valori e di Rifondazione comunista che al primo turno avevano presentato propri candidati, Emilio De Masi e Ottavia Oliverio. Il Pd, inoltre, ha raggiunto un accordo politico con le liste Sinistra e libertà e Mpc, Movimento progressista crotonese, che al primo turno avevano sostenuto il presidente uscente dell’Ente, Sergio Iritale candidatosi in alternativa a Schifino.
«Come era nostra intenzione – è stato il commento di Schifino – abbiamo ricompattato tutto il centrosinistra». Dal canto suo, il candidato del Pdl alle provinciali di Crotone, Stanislao Zurlo, ha formalizzato l'apparentamento con l’ex consigliere regionale Salvatore Lucà, proveniente dal Pd, che al primo turno si è candidato a capo della lista Compagnia dei democratici, movimento di cui è stato uno degli animatori, nato a Crotone nell’orbita del Pd. Formalizzato anche l’apparentamento con l'Udc.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?