Salta al contenuto principale

Uomo ferito al collo a Reggio Calabria

Basilicata

Il 37enne sarebbe arrivato da solo in ospedale e appena sceso dall'auto si sarebbe accasciato al suolo perdendo i sensi

Tempo di lettura: 
0 minuti 38 secondi

La squadra mobile della Questura di Reggio Calabria è impegnata nelle indagini sul ferimento di Giovanni Casile, 36 anni, avvenuto poco prima della mezzanotte al rione S. Sperato.
Il giovane è stato ferito da un colpo di pistola alla gola.
Sarebbe stato lo stesso Casile che, al volante della propria Fiat «Croma», si sarebbe portato al pronto soccorso degli Ospedali riuniti della città dello Stretto e non accompagnato da una persona come si era appreso in un primo momento, anche se i fatti sono da verificare.
Una volta giunto in ospedale, il giovane ha fatto in tempo a scendere dall’autovettura prima di crollare a terra privo di sensi.
Soccorso dagli stessi sanitari, Casile è stato avviato in sala operatoria per essere sottoposto ad intervento chirurgico. Le sue condizioni sono gravi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?