Salta al contenuto principale

Lamezia: giovane in manette, filmato mentre irrigava
una piantagione di marjiuana

Basilicata

L'uomo è stato sorpreso dagli investigatori, mentre era intento a curare ed irrigare una consistente piantagione di marijuana composta da 134 piante

Tempo di lettura: 
1 minuto 0 secondi

Un giovane di Lamezia Terme, Claudio Gualtieri, 22 anni, bracciante agricolo, noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dalla Polizia nell’ambito di attività di indagine volta e contrastare e reprimere il fenomeno del traffico di sostanze stupefacenti perpetrato nel comprensorio lametino.
L'uomo è stato sorpreso dagli investigatori, che hanno operato sotto la guida del Vice Dirigente Saverio Mercurio, mentre era intento a curare ed irrigare una consistente piantagione di marijuana composta da 134 piante di varia grandezza e stato di maturazione, impiantata in località Quadrati.
Le indagini, condotte anche con l’ausilio di strumentazione tecnica di videoripresa con i qiali è stato possibile filmare Gualtieri mentre irrigava la coltivazione, hanno consentito di individuare la piantagione nascosta tra la vegetazione spontanea del luogo e collocata nelle vicinanze di un torrente per consentire facilmente le operazioni di annaffiatura Successivamente è stato possibile sorprendere l'arrestato in flagranza di reato. Gualtieri è accusato del reato di coltivazione di sostanze stupefacenti del tipo marijuana. Il giocane risulta già gravato da vari precedenti penali dello stesso genere. Nel settembre 2008, era stato espulso dalla Germania dopo aver scontato una pena a quasi due anni di reclusione per traffico di 3,7 kg di marijuana.Gualtieri è stato ristretto nella casa circondariale di Lamezia Terme. (AGI) Cli/Adv 191042 GIU 09

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?