Salta al contenuto principale

Vibo: arrestato 36enne per minacce
e lesioni ad un pubblico ufficiale

Basilicata

Teatro della vicenda un noto locale di Vibo Valentia sul centralissimo corso Umberto

Tempo di lettura: 
0 minuti 44 secondi

Un uomo di 36 anni, Carlo Farina, disoccupato, è stato arrestato dalla polizia di Vibo Valentia con l’accusa di violenza, minacce e lesioni personali aggravate a pubblico ufficiale.
La vicenda si è scatenata in un noto locale di Vibo Valentia sul centralissimo corso Umberto da dove il titolare ha chiamato il 113 riferendo d’aver subito un’aggressione da parte di uno sconosciuto.
Sul luogo sono arrivati gli agenti di una volante che hanno fermato il responsabile mentre si stava allontanando e che all’atto dell’identificazione, anzichè fornire i documenti, sotto i fumi dell’alcol, ha incominciare ad aggredire anche i poliziotti.
Accompagnato in questura, ha ripetuto la scena con più ferocia al punto da sfasciare alcuni mobili e ferire un agente che è stato costretto a fare ricorso alle cure mediche.
Immobilizzato, è stato ammanettato e accompagnato in carcere. A fare ricorso alle cure mediche anche il titolare del bar.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?