Salta al contenuto principale

Provincia di Cosenza, duro faccia a faccia tra Oliverio e Gentile

Basilicata

I due candidati alla presidenza si sono sfidati prima del ballottaggio di domenica e lunedì in un confronto televisivo. Non sono mancate le polemiche

Tempo di lettura: 
0 minuti 44 secondi

Confronto al vetriolo ieri tra i candidati alla presidenza della Provincia
di Cosenza, Mario Oliverio e Pino Gentile. I due invitati a un faccia a faccia in Rai proseguito tra scaramucce verbali e botta e risposta che si accavallano.
PROGRAMMI
«Insieme all'Udc abbiamo raggiunto un'intesa programmatica - ricorda Gentile -
Ridurremo gli assessorati da 12 a 8, tagliaremo sprechi e spese inutili, valorizzeremo il territorio attraverso l'individuazione di 5 macroaree dal Tirreno allo Jonio, dalla Sila al Pollino, fino all'area urbana di Cosenza. E'
un'alleanza di ampio respiro che riguarderà anche Provincia e Regione». Oliverio chiede un voto «per fare di Cosenza la locomotiva dello sviluppo della Regione e
per proseguire i nostri cinque anni di buongoverno, come certificato dalla Corte dei Conti, dal Sole 24 Ore, dalla stessa ispezione della Ragioneria di Stato sollecitata dal senatore Gentile. Un’ispezione dalla quale siamo usciti a testa altissima». Ora la parola passa agli elettori.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?