Salta al contenuto principale

Calcio a cinque: Enzo Perri è il nuovo
presidente del Cosenza

Basilicata

"Il mio compito, però, adesso – ha dichiarato l'uscente Barbarossa – è da ritenersi concluso"

Tempo di lettura: 
1 minuto 20 secondi

L'Assemblea dei Soci dell’A.S. Città di Cosenza ha ratificato le dimissioni di Paolo Barbarossa ed ha eletto a nuovo Presidente del sodalizio Enzo Perri (nella foto).
«Perri da circa dieci anni Vice Presidente della società rossoblu e delfino del presidentissimo Barbarossa, – si legge nel comunicato – prende in mano le redini del Cosenza in un momento storico difficile ma pronto a mettere in campo tutta la esperienza maturata in un lungo ventennio da calciatore, arbitro e dirigente».
Paolo Barbarossa nel suo ultimo intervento da Presidente ha ringraziato tutti coloro che in questi 27 anni di attività lo hanno affiancato nel progetto Cosenza: giocatori, allenatori, dirigenti, sponsor, tifosi e simpatizzanti: «Il mio compito, però, adesso – ha dichiarato Barbarossa – è da ritenersi concluso. Ora è il calcio a cinque che ha bisogno di me ed io che sono stato tra i fondatori di questa disciplina sportiva, in Italia ed in Calabria, nel lontano 1977 molto prima quindi del Cosenza) non posso tirarmi indietro. Sono certo che Perri saprà traghettare la società verso traguardi importanti da ricostruire giorno dopo giorno partendo, così come mi sono permesso di consigliare, dai giovani». L’Assemblea dopo l’investitura di Perri a nuovo Presidente, ha provveduto anche all’approvazione del bilancio consuntivo 2008/2009; all’approvazione del piano economico dell’ultimo quadriennio; ha fissato le quote sociali per la stagione 2009/2010 per la quale ha confermato l'iscrizione al Campionato di Serie C1».
L'Assemblea ha dato mandato al neo-presidente Perri per la scelta dell’allenatore e la formazione di una rosa che oltre a comprendere un paio di elementi di esperienza sia quasi interamente formata da giovani e possibilmente da juniores.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?