Salta al contenuto principale

Impatto medio della crisi sulla Calabria

Basilicata

A svelare il dato è l'indagine condotta dal centro studi Sintesi. Lo studio prende in considerazione tre indicatori: attività economica, consumi e lavoro e sistema del credito

Tempo di lettura: 
0 minuti 34 secondi

Gli effetti della recessione hanno avuto un impatto medio sull'economia della Calabria. A svelare il dato è l'indagine condotta dal centro studi Sintesi. Lo studio prende in considerazione tre indicatori: attività economica, consumi e lavoro e sistema del credito. Il punteggio finale di ogni regione è dato dalla media ottenuta nei tre settori. Le regioni in cui la crisi ha avuto un impatto maggiore sono Toscana, Marche e Lombardia mentre la Calabria occupa la quattordicesima posizione, l’ultima del gruppo denominato Medio impatto. La regione è diciannovesima (impatto bassissimo) nella graduatoria delle attività economiche e diciassettesima (impatto basso) per i consumi e il lavoro. Per quanto riguarda il credito, infatti, la Calabria è seconda (alto impatto), preceduta solo dalle Marche.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?