Salta al contenuto principale

Niente quorum neanche in Calabria, falliscono i referendum

Basilicata

I tre quesiti sono stati scarsamente considerati. Appena superiore al 26 la percentuale di votanti. I sì hanno raggiunto e superato l'ottanta per cento. Molte nulle

Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

Anche la Calabria conferma il dato nazionale. In pochi hanno scelto di votare per i tre referendum abrogativi e, duqnue, non è stato raggiunto il quorum. Il dato del primo referendum, (CAMERA DEI DEPUTATI – ABROGAZIONE DELLA POSSIBILITA' DI COLLEGAMENTO TRA LISTE E DI ATTRIBUZIONE DEL PREMIO DI MAGGIORANZA AD UNA COALIZIONE DI LISTE) i votanti sono stati il 26,35%. Di questi hanno optato per il sì l'81,4% e per il no il 18,6%, nulle il 16% e bianche il 4,4%. Il dato del secondo referendum (SENATO DELLA REPUBBLICA – ABROGAZIONE DELLA POSSIBILITA' DI COLLEGAMENTO TRA LISTE E DI ATTRIBUZIONE DEL PREMIO DI MAGGIORANZA AD UNA COALIZIONE DI LISTE) conferma una percentuale di votante di poco superiore al 26%, precisamente 26,27%. Hanno scelto il sì l'81,4%, no il 18,6% mentre hanno annullato il 15,9%. Schede bianche il 4,5%. Terzo referendum (CAMERA DEI DEPUTATI – ABROGAZIONE DELLA POSSIBILITA' PER UNO STESSO CANDIDATO DI PRESENTARE LA PROPRIA CANDIDATURA IN PIU' DI UNA CIRCOSCRIZIONE) sulla falsa riga dei precedenti. Votanti: 26,49% di cui 86,5% sono sì, 13,5% sono no, 14,1% nulle e 4,1% bianche.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?