Salta al contenuto principale

Cosenza calcio 1914, la Provincia c’è

Basilicata

Rinviato a oggi l’incontro tra Chianello, Paletta e il sindaco Perugini. Il presidente Oliverio rinnova l’apporto dell’ente alla società rossoblù

Tempo di lettura: 
1 minuto 5 secondi

Rinviato ad oggi l’assetto societario del Cosenza Calcio 1914. Ieri i dirigenti rossoblù avrebbero dovuto incontrarsi col sindaco e alcuni imprenditori, ma il primo cittadino è stato impegnato a lungo con il consiglio comunale.
La giornata di ieri, però ha visto Pino Chianello e Damiano Paletta recarsi in Provincia (nella foto un momento dell'incontro), dove hanno incontrato il presidente Mario Oliverio, il quale ha rinnovato l’appoggio alla società. «Abbiamo finalmente ricevuto - dice Paletta - un primo segnale positivo da una persona che è sempre stata vicina al Cosenza e sempre si è mostrata sensibile alle sorti della nostra società e della squadra. Nei prossimi giorni ci incontreremo per definire ogni cosa».
Relativamente invece al discorso del rafforzamento societario, quella di oggi si prospetta, dunque, come la giornata decisiva. Chianello e Paletta vedranno Perugini e, con tutta probabilità, sarà presente qualche imprenditore.
Oggi il sindaco renderà noti ai due dirigenti i nomi degli imprenditori che hanno deciso di stare vicini al Cosenza in termini di sponsorizzazioni.
Sul fronte iscrizione, infine, entro oggi la Covisoc dovrà avere tutta la documentazione delle società, ma il Cosenza non è in condizioni disperate, da
questo punto di vista, e tutto filerà liscio.
Quel che si spera è che nelle prossime ore la palla passi definitivamente alla pianificazione e a stilare un progetto per la stagione 2009-2010.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?