Salta al contenuto principale

Minacce a pm di Cosenza, gli atti trasferiti a Salerno

Basilicata

Nei giorni scorsi il magistrato Antonio Tridico aveva ricevuto una lettera minatoria. Oggi il Procuratore Capo di Cosenza, Dario Granieri, conferma indagheranno dalla Campania

Tempo di lettura: 
0 minuti 37 secondi

Nei giorni scorsi è stata recapitata una lettera minatoria al magistrato della Procura di Cosenza Antonio Tridico. Della missiva, che pare faccia riferimento ad una precisa inchiesta giudiziaria, non si conosce il testo, ma la Procura della Repubblica non ne ha negato l’esistenza. In merito a questa vicenda è stato reso noto stamattina che gli atti sono stati trasferiti a Salerno. «Riguardo alla lettera minatoria ricevuta dal sostituto procuratore Antonio Tridico, non abbiamo competenze per indagare e non abbiamo nulla da dichiarare». Lo ha detto il Procuratore Capo di Cosenza, Dario Granieri. «Essendo un reato commesso ai danni di un magistrato del distretto di Catanzaro, abbiamo inviato gli atti - ha aggiunto - a Salerno. È la Procura di quella città che deve indagare sul fatto».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?