Salta al contenuto principale

Agguato nel Catanzarese, pregiudicato assassinato a Isca sullo Ionio

Basilicata

La vittima è Vincenzo Varano, 52 anni e stava passeggiando sul lungomare quando due persone si sono avvicinate e gli hanno sparato. I sicari avevano il volto coperto da caschi da motociclista

Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

Vincenzo Varano, 52 anni, operaio pregiudicato, è stato ucciso nella tarda serata di ieri a Isca sullo Ionio, sulla costa ionica catanzarese. L’uomo stava passeggiando sul lungomare quando due persone si sono avvicinate e una di loro gli ha sparato contro alcuni colpi di pistola uccidendolo. I sicari, che hanno agito indossando caschi da motociclista, sono poi fuggiti a bordo di una moto. Varano era noto alle forze dell’ordine e da poco, secondo quanto si è appreso, aveva concluso la sorveglianza speciale. Gli investigatori al momento non escludono alcuna ipotesi anche se la pista più probabile sembra essere quella che porta alla criminalità, sia per le modalità dell’agguato, sia per la personalità della vittima. I carabinieri del Comando provinciale di Catanzaro e della Compagnia di Soverato, che conducono le indagini, per tutta la notte hanno sentito familiari e conoscenti, ma al momento non sarebbero emersi elementi utili alle indagini. Nel corso della notte sono state eseguite anche perquisizioni in casa di pregiudicati.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?