Salta al contenuto principale

Cosenza: gestore di una sala giochi gambizzato

Basilicata

Il ferimento secondo la Polizia, sarebbe scaturito da una discussione legata all’attività di Arena

Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

Il gestore di una sala giochi di Cosenza, Rosario Arena, di 49 anni, con precedenti per reati contro il patrimonio, è stato gambizzato la scorsa notte con alcuni colpi di fucile caricato a pallini da una persona non identificata che è poi fuggita.
L’uomo è stato accompagnato dal figlio nel pronto soccorso dell’ospedale Annunziata, dove gli sono state prestate le prime cure. Agli agenti che hanno raccolto le sue dichiarazioni, Arena, sentito in merito alla dinamica del ferimento, ha riferito di essere stato avvicinato da una persona con il volto coperto che gli ha sparato mirando alle gambe.
I poliziotti hanno accertato che il luogo della sparatoria potrebbe essere un distributore di benzina dove sono stati rilevati alcuni pallini del medesimo calibro di quelli utilizzati per colpire Arena.
Secondo gli investigatori, il ferimento potrebbe essere avvenuto al culmine di una discussione legata all’attività di Arena di gestione della sala giochi. I poliziotti, nel corso della notte, hanno sentito alcuni parenti e amici di Arena.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?