Salta al contenuto principale

Giovane in manette a Briatico, aveva circa 700 grammi di hashish

Basilicata

Lo stupefacente è stato scoperto e sequestrato dagli uomini della Compagnia Carabinieri di Vibo Valentia

Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

Oltre 650 grammi di hashish confezionati in 3 panetti; la scoperta dei Carabinieri di Vibo ha portato all'arresto di Danilo Careglio, 22 anni, già noto alle forze dell’ordine.
L’arresto è avvenuto a Briatico, un comune turistico sulla costa vibonese, dove i Carabinieri hanno fatto irruzione in casa del giovane ed hanno passato al setaccio tutto l’appartamento lo stesso divideva con i propri familiari scoprendo appunto come, all’interno di una busta nascosta in un ripostiglio adibito al ricovero delle attrezzature da sub, il pregiudicato avesse abilmente occultato 3 panetti, risultati essere di purissimo hashish, ed aventi un valore di centinaia di euro sul mercato illegale della droga.
Immediatamente il ragazzo, che si è chiuso nell’assoluto mutismo non volendo spiegare la provenienza del quantitativo di droga, è stato ammanettato davanti alla madre che ha assistito al suo arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Dopo gli atti di rito è stato inoltre rinchiuso all’interno del carcere di Vibo Valentia in attesa delle decisioni dell’autorità giudiziaria. È stato così tolto dalla circolazione un quantitativo di droga da rivendere tutta la zona e che si pensa dovesse arrivare in molti dei locali della costa tirrenica.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?