Salta al contenuto principale

La Reggina acquista il fantasista Volpi

Basilicata

Si sblocca il mercato amaranto, dopo l’acquisto di Rizzato Foti centra un nuovo colpo. Il regista voluto fortemente da Novellino arriva dal Bologna

Tempo di lettura: 
1 minuto 57 secondi

Sergio Volpi è il nuovo fantasista della Reggina. La società amaranto lo ha acquistato ieri sera dal Bologna a titolo definitivo, legandolo per due stagioni.
La società amaranto inserisce un nuovo tassello importante nel suo scacchiere di serie B.
La società lo ha comunicato ieri sera intorno alle ore 19,00, proprio all'orario di chiusura degli uffici della Lega che operano nella sede ufficiale del calciomercato, con un semplice comunicato: "La Reggina ha acquistato a titolo definitivo dal Bologna Sergio Volpi. Il calciatore ha sottoscritto un contratto biennale".
Altre trattative, a giudicare dalla voci, potrebbero riguardare lo scambio col Cagliari, Hallfredsson-Parola, la cessione di Brienza allo stesso Brescia per Larrivey e soldi, molti soldi, oppure l'acquisto di Mastronunzio dall'Ancona o addirittura Pinardi del Modena che ha rotto con la sua società.
Ma per il momento la notizia ufficiale è quella di Sergio Volpi è nato a Orzinuovi in provincia di Brescia, il due febbraio del 1974. Il fantasista ha iniziato la sua carriera nel Brescia senza mai giocare. Le prime gare da professionista le ha disputate con la maglia della Carrarese in C1, ventitre presenze e un gol. Tornato a Brescia, ha disputato ventidue partite (due gol), ma l'anno dopo è stato ceduto al Bari in B, ottenendo la prima promozione nella massima serie. Ventinove presenze e quattro gol tra i cadetti, trentadue presenza e quattro gol, l'anno dopo in serie A.
Da quel momento è stato un crescendo per lui, nella massima serie, con due sole parentesi in B.
Sergio Volpi, adesso, è un giocatore della Reggina, un pezzo pregiato per la squadra amaranto che vuole ridare credibilità al suo operato e qualità ad un organico che deve essere costruito su misura per mister Novellino in attesa, adesso, anche di Bonazzoli e magari Mastronunzio.
Barreto, però, rimane ancora la chiave principale di tutto il mercato amaranto. La sua cessione è direttamente proporzionale agli altri acquisti della società, secondo le richieste di Mister Novellino. Il riferimento va al bomber Bonazzoli della Sampdoria. Se una delle pretendenti di Barreto dovesse chiudere la trattativa, la Reggina che ha già l'accordo con la Sampdoria ed il giocatore, potrebbe annunciare un altro colpo. La società amaranto, con la difesa ormai al completo, salvo il dettaglio della fascia destra e col centrocampo da rifinire, avrebbe trequarti di squadra già pronta per iniziare il ritiro, anche con un buon potenziale offensivo, se dovesse arrivare in tempo Bonazzoli.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?