Salta al contenuto principale

Videopoker illegali sequestrati a Melito Porto Salvo

Basilicata

La Guardia di Finanza, durante un controllo teso alla prevenzione e repressione del gioco d’azzardo, ha provveduto ad apporre i sigilli a 10 congegni elettronici

Tempo di lettura: 
0 minuti 28 secondi

La Guardia di Finanza di Melito di Porto Salvo, durante un controllo teso alla prevenzione e repressione del gioco d’azzardo, a posto i sigilli a 10 congegni elettronici illegali. All’atto del controllo i videopoker, infatti, erano privi del necessario nulla osta rilasciato dall’amministrazione finanziaria finalizzato alla certificazione della conformità degli apparecchi alle norme di legge. Le macchine non rispettavano i requisiti previsti dalla normativa di settore. Gli apparecchi, pertanto, sono stati posti sotto sequestro per la successiva confisca. Le sanzioni a carico dei responsabili vanno da 1.000 a 6.000 euro per ciascun videopoker illecito.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?