Salta al contenuto principale

Presentata la 59^ Edizione del giro ciclistico di Reggio

Basilicata

La manifestazione, organizzata dallo Sporting club 1917, è stata presentata nel corso di una conferenza stampa svoltasi nella sede della Provincia

Tempo di lettura: 
1 minuto 38 secondi

Sono 14 le squadre che parteciperanno il 19 luglio prossimo alla 59/ma edizione del Giro ciclistico della provincia di Reggio Calabria. La corsa partirà da Melito Porto Salvo, con arrivo, dopo 196,8 chilometri, sul lungomare di Reggio Calabria.
Il percorso, come ha illustrato il direttore di corsa, Mario Staglianò, si svilupperà lungo la fascia ionica, fino a Locri. Quindi i corridori affronteranno la salita che li condurrà fino al passo del Mercante, sullo Zomaro, a 952 metri di altezza, punto più alto della corsa.
Dopo i passaggi da Cittanova, Taurianova e San Martino, i ciclisti giungeranno a Palmi per poi affrontare la cima del Sant'Elia.
Ci saranno poi i passaggi da Bagnara Calabra, Favazzina, Scilla, Campo Calabro, Villa San Giovanni.
Quindi l’ingresso a Reggio Calabria da Catona, Gallico, Archi e Santa Caterina. L’arrivo sul lungomare Falcomatà è previsto per le 16.
Nel corso della conferenza stampa di presentazione del Giro, moderata dal giornalista della Rai Tonino Raffa, che ha curato anche un video che ha ripercorso tutte le edizioni della corsa, sono intervenuti il presidente dello Sporting Club 1917, Antonello Careri, che ha manifestato il suo saluto ed augurio a tutti i partecipanti, con l’auspicio che «tale prestigiosa manifestazione possa tornare a breve sulle strade di tutta la regione, con un nuovo Giro ciclistico della Calabria».
In rappresentanza della Provincia hanno partecipato il presidente, Giuseppe Morabito, e l’assessore allo Sport, Attilio Tucci. Per il Comune di Reggio Calabria ha portato i saluti il vicesindaco, con delega allo sport, Giuseppe Raffa, mentre per il Comune di Melito Porto Salvo era presente l’assessore Beniamino Pulitanò.
Al completo anche la rappresentanza delle autorità sportive con il vicepresidente del Coni Calabria, Alessandro Mastronardi e il presidente del Coni Provinciale, Giovanni Filocamo. Per l'Ussi Calabria è intervenuto, Tonio Licordari.
Presente, in rappresentanza dei ciclisti, Sergio Laganà, mentre via telefono è intervenuto il campione degli anni '60 Vittorio Adorni, che proprio a Reggio Calabria, nel 1969, indossando la maglia di vincitore del mondiale, si aggiudicò anche il Giro della provincia.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?