Salta al contenuto principale

Vibo: pirata della strada si costituisce ai carabinieri

Basilicata

L'uomo, si è costituito ieri sera, ed è accusato di omissione di soccorso e omicidio colposo

Tempo di lettura: 
0 minuti 28 secondi

Si è presentato alla stazione dei carabinieri nella tarda serata M.D., l’uomo che a Vibo Valentia nella stessa giornata di ieri ha investito col proprio autocarro un motociclista di 30 anni, Daniele Bagnato, provocandone la morte, ed è poi fuggito.
M.D. è stato denunciato dai militari in stato di libertà con l’accusa di omicidio colposo e omissione di soccorso.
Bagnato, che lavorava nella pizzeria di famiglia, è morto poco dopo il ricovero nell’ospedale di Vibo Valentia. L’investitore, che era accompagnato dai suoi legali, ha riferito ai carabinieri la sua versione sulla dinamica dell’incidente.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?