Salta al contenuto principale

Il Blues in Town si fa in quattro

Basilicata

Tante novità nella celebre rassegna estiva di musica black

Tempo di lettura: 
2 minuti 32 secondi

C'è attesa per la nuova edizione del Festival musicale “Blues in Town”, in questo che è l'anno delle novità e della sperimentazione, per la kermesse policorese, come per la stessa associazione culturale promotrice dell'evento “La Mela di Odessa”. Il Bit '09 anticipa le date e modifica la location e la formula della programmazione artistica. Un programma ampio e ricco di novità caratterizzerà la sesta edizione del festival blues jonico: seminari musicali gratuiti dal pomeriggio nella villa comunale; concerti e palchi collocati nelle diverse aree di interesse culturale e commerciale della città, da borgata casalini, a piazza Ripoli a via Siris, concerto principale nella centrale piazza Eraclea; un concorso fotografico per premiare il migliore racconto in immagini della rassegna musicale. E poi ancora BiT Radio, la trasmissione radiofonica che per cinque giorni trasmetterà ogni momento musicale in tutta la città di Policoro. Differente anche la location e le date. Il Blues in Town si sposta, infatti, dall'anfiteatro Segni, storica sede delle passate edizioni, per svilupparsi nelle vie del centro della città in modo da favorire la rivalutazione delle aree di maggiore attrazione turistica scegliendo il mese di luglio, non più agosto, per favorire, realmente, la destagionalizzazione dei flussi turistici. A farsi interprete della grande tradizione blues dando il via alla VI edizione sarà una strepitosa diva del blues e del R&B, E.C.Scott. L'artista dalla voce calda e seducente, cresciuta a Oakland, in California salirà alle ore 22 di giovedì 16 luglio sul palco di piazza Heraclea insieme al chitarrista Texas Slim, tra i veterani della scena blues texana, artista dal suono cristallino, il cui nome è diventato, oramai, una leggenda. Blues firmato Basilicata per venerdì 17 luglio con i Basilicata Blues Connection, ovvero, una rèunion di tre grandi band lucane che si esibiranno insieme, per la prima volta, sullo steso palco del BiT '09. Si tratta dei Dipinto di Blues di Matera, gruppo versatile che spazia dal blues, al funk, al rock, dei Blue Cat Blues di Pignola, band dal sound e look assolutamente originali e dei Res Pubblica di Policoro, un progetto musicale nato nel 2007 e affermatosi ultimamente con una produzione tematica: “ResPubblica experience: viaggio nella storia del Blues”. A celebrare la nascita della prima grande blues band interamente lucana un padrino di eccezione: Arthur Miles il più importante bluesmen californiano noto in Italia per essere l'inconfondibile voce calda e corposa di “Senza una donna” e dell'album Blues. Ancora eccellente musica internazionale, sabato 18 luglio con Larry Ray: artista di razza che stupisce per la capacità di mescolare Soul, Funky, Blues, Gospel, Jazz, Rap, Hip-Hop, Rhythm & Blues e per interpretare in maniera indimenticabile i territori della Black Music nelle personali caratteristiche timbriche che legano la sua voce alla storica esecuzione di “Stand by me”. Ultima ed esaltante esibizione, domenica 19 luglio, con il cantante, pianista e chitarrista britannico Mike Sanchez, uno dei performer di Rhythm & Blues e Rock'n'Roll più carismatici al mondo. Grande novità della sesta edizione è la BiT Preview, l'offerta musicale che si realizzerà in quattro differenti aree di interesse commerciale e culturale (Villa Comunale, Piazza Ripoli, Borgata Casalini, Via Siris).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?