Salta al contenuto principale

Matteoli rassicura: "Nessun treno soppresso in Calabria"

Basilicata

Angela Napoli aveva interrogato il ministro a febbraio. Altero Matteoli: «Il territorio è interessato da un intenso programma di potenziamento tecnologico e infrastrutturale

Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

Nessun treno e nessun collegamento soppresso in Calabria. A rassicurare sul tema è il ministro Altero Matteoli che ha risposto a un'interrogazione della deputata del Pdl Angela Napoli. «Per quanto attiene la paventata soppressione di alcuni collegamenti ferroviari tra la Calabria e diverse città italiane - ha spiegato Matteoli - Ferrovie dello Stato sottolinea che con il nuovo orario ferroviario, entrato in vigore il 14 dicembre 2008, non è stato soppresso alcun collegamento di media e lunga percorrenza per la Calabria». «Una delle quattro coppie di Eurostar – afferma nella sua risposta il ministro – è stata trasformata in collegamento veloce Eurostar fast effettuato con il nuovo treno Etr 600. Il nuovo servizio ha consentito di ridurre i tempi di percorrenza complessivi, con un risparmio di circa un’ora. Il territorio della Calabria è interessato, inoltre, da un intenso programma di potenziamento infrastrutturale e tecnologico, con Rete ferroviaria italiana impegnata in numerosi progetti, oggi a diversi stadi di avanzamento, destinati ad aumentare e a migliorare la funzionalità della rete nella Regione».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?