Salta al contenuto principale

Due denunce per ricettazione in provincia di Cosenza

Basilicata

Si tratta di due disoccupati di Santa Caterina Albanese (CS), I.A., 50 anni, già noto alle forze dell’ordine, e O.P., 20 anni. I fatti hanno avuto origine nel mese di giugno

Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

I Carabinieri hanno denunciato due uomini per ricettazione in concorso. Si tratta di due disoccupati di Santa Caterina Albanese, I.A., 50 anni, già noto alle forze dell’ordine, e O.P., 20 anni. I fatti hanno avuto origine nel mese di giugno, quando una signora quarantenne di Santa Caterina Albanese subì il furto di alcuni oggetti d’oro e di due orologi che conservava in casa, per un valore di diverse migliaia di euro. La donna si era recata dai Carabinieri per denunciare l’accaduto. Questi avevano subito sottoposto a perquisizione i due uomini, trovati in possesso di denaro e di due orologi, riconosciuti dalla vittima del furto. Introvabile però l’oro. Dopo ricerche effettuate anche in diverse agenzie per l’acquisto di preziosi, in una di queste i militari hanno trovato la conferma che inchioderebbe i due alle loro responsabilità: nei registri dell’agenzia sono annotati i nomi dei due che hanno venduto oggetti in oro come quelli descritti dalla vittima del furto. E questo solo qualche ora dopo la commissione del reato.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?