Salta al contenuto principale

Mare: altri tre depuratori sequestrati nel Cosentino.
Il bilancio sale a undici

Basilicata

Sale ad undici depuratori sequestrati il bilancio dei sequestri disposti dalla Procura di Paola

Tempo di lettura: 
0 minuti 22 secondi

La Procura della Repubblica di Paola (Cs) ha posto sotto sequestro questa mattina altri tre depuratori operanti sul litorale tirrenico cosentino.
Tutti gli impianti sequestrati oggi ricadono nel territorio di San Nicola Arcella.
Sono a questo punto undici gli impianti posti sotto sequestro nelle ultime settimane, a seguito dell’inchiesta condotta dal sostituto Procuratore Eugenio Facciolla contro la sporcizia che sta affliggendo le acque del tirreno cosentino. L'inchiesta è scaturita da alcune denunce presentate da turisti.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?