Salta al contenuto principale

la nuvoletta e le scarpe di Tonino

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 17 secondi

Sembrava la nuvola di Fantozzi. Lasci la città e il tempo è perturbato. Brindisi o Pomarico? Il secondo, per spirito di appartenenza. Ma oggi li detesto entrambi e spero che si inventino le previsioni. Un tempo si faceva così. L’esperto di meteo al giornale non ce l’avevamo ancora. E tra le altre incombenze avevo anche quella di aggiornare le previsioni in prima pagina.O io o Cristina. Duplicavamo il format e dovevamo ricordarci delle variazioni. Era agosto. Afa, voglia di vacanze e non era Potenza. Tanto tempo fa, l’eventuale reato è ormai prescritto. Chissà come pescammo una pagina di gennaio, cambiammo i titoli, ma quella colonnina con il tempo la dimenticammo lì, beffarda e imperdonabile. C’era scritto neve, sì, neve, perché anche laggiù a volte nevicava. Il giorno dopo ci saranno stati una quarantina di gradi e il nostro giornale annunciava neve. Fu notato. Ma non ci furono sanzioni. Da allora nutro grande scetticismo verso le previsioni meteo che pubblicano i giornali. Devo dire al nostro Pomarico di essere indulgente nei giorni dell’aspettativa. Alemeno a creare un’illusione.
Parentesi chiusa. Da domani Friggitrice prende una pausa. Germano ha adocchiato questo spazio da un po’ di tempo e l’ha occupato. Almeno per una settimana. Mi mancherà.
p.s. Una segnalazione di utile shopping a tutti i lucani di passaggio dal Golfo di Policastro alla Calabria: appena prima di Sapri fermatevi da Tonino. Vendeva scarpe sulle bancarelle nel Napoletano, ora ha due bei negozi: il meglio delle ultime tendenze a pochi, pochissimi euro. E buona domenica

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?