Salta al contenuto principale

Allarme per i furti d'auto a Nova Siri

Basilicata

Basta fermarsi un attimo senza chiudere le portiere e l'auto sparisce

Tempo di lettura: 
2 minuti 3 secondi

di PINO SURIANO
L'escalation di furti sul litorale continua. Adesso è toccato alle auto, due in pochi giorni. Prima una Fiat Panda, poi una Fiat Marea. I due furti avrebbero in comune una serie di aspetti. Entrambi sono stati messi a segno in pieno giorno, entrambi in zone centrali a Marina di Nova Siri, entrambi ai danni di due esercenti del posto. Ed entrambe le auto, a quanto pare, sarebbero state lasciate con la chiave inserita. Troppo facile per i ladri azionarle e fuggire. Una delle due vittime, inoltre, avrebbe anche fornito importanti indicazioni investigative. Nei pressi dell'auto, poco prima del furto, avrebbe visto aggirarsi una donna sospetta, di cui ha segnalato fisionomia e, a quanto, pare, un modello d'auto. Da queste parti, come detto, il furto sembra essere ormai di casa. E' una vera e propria escalation quella che si è registrata in zona nella scorsa settimana. L'11 luglio è stato denunciato un furto di banconote e oggetti in oro all'interno di un'auto parcheggiata nel lido di Rotondella. Il 15 luglio due furti in appartamenti a Rotondella due, il 16 un nuovo furto nei parcheggi del lido di Rotondella, con un auto scassinata. Adesso i furti d'auto a Nova Siri, che potrebbero anche portare a rileggere i furti di oggetti del lido di Rotondella come tentativi di furto d'auto (e non di oggetti e banconote) riusciti a metà. Ma è solo un'ipotesi priva, per ora, di ogni fondamento. C'è un altro aspetto interessante: le auto prese di mira non rientrano certo nella categoria delle “fuoriserie” di valore. Probabile, perciò, che i furti non siano finalizzati alla rivendita delle auto, per la quale i ricavi non sarebbero elevati, ma all'attuazione di qualche altra operazione criminale. E' un'ipotesi che non dispiacerebbe ai derubati, che sperano ancora di ritrovare le loro auto in qualche posto poco frequentato, dopo l'eventuale abbandono. Non ci sono, al momento, elementi per collegare i diversi eventi a un'unica matrice, ma non è da escludere che sul territorio si sia stanziata, forse temporaneamente, una gang criminale specializzata nel furto. La vicinanza temporale degli eventi, come detto, fa riflettere non poco. Un altro spiacevole evento, di sicuro non collegato a quelli menzionati, è accaduto domenica sera a Rotondella due. Due uomini sarebbero arrivati alla mani per una banale lite, a quanto pare causata da discussioni per i danni arrecati da un cane. Uno dei due, colpito con un bastone, avrebbe riportato gravi contusioni alla testa. Le forze dell'ordine sono al lavoro per accertare la dinamica dei fatti.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?