Salta al contenuto principale

Vigor Lamezia, tre ipotesi per la fidejussione

Basilicata

Contatti con diversi istituti di credito per ottenere i 500 mila euro necessari all'eventuale ripescaggio. Il club lavora concretamente su più alternative

Tempo di lettura: 
1 minuto 34 secondi

di PASQUALINO RETTURA
Fideiussione da 500.000 euro ai fini di un ripescaggio eventuale non più impossibile per la Vigor Lamezia. E' stata infatti data una accelerata, ma non da parte degli enti. Tra l'altro il Comune sta dimostrando una scarsa operatività, limitandosi infatti a inviare lettere alle banche e nulla più. Diverso l'approccio invece dei soci del club biancoverde, che invece, stanno lavorando, concretamente, su due fronti. Uno riguarda il contatto con un istituto di credito di Catanzaro, l'altro è con la neonata banca popolare delle province calabre la cui prima filiale in Calabria è stata appunto inaugurata di recente proprio a Lamezia.
C'è poi un altro fronte sul quale sta operando l'assessore provinciale Roberto Costanzo che sta promuovendo un incontro fra la società e un istituto di credito di cui è cliente l'amministrazione provinciale di Catanzaro. Una cosa è certa. Il tempo stringe e al massimo entro due o tre giorni bisognerebbe concludere l'operazione. Tra l'altro pare che almeno tre club che ambiscono al ripescaggio e che in una graduatoria virtuale sarebbero in pole position, difficilmente presenteranno istanza di ripescaggio appunto per le difficoltà a presentare una fideiussione di 500.000 euro. In attesa, al ritiro di Platania la squadra suda. La Vigor anche ieri ha svolto due sedute (sono tornati a Lamezia per infortuni Scalese e Palmieri) sarà così pure oggi, mentre domani si lavorerà al mattino e nel pomeriggio il gruppo si trasferirà a Lamezia dove al “D'Ippolito” il tecnico Pino Rigoli comincerà a provare qualcosa anche se il test è poco impegnativo. Alle 17 infatti “sparring partner” dei biancoverdi sarà il Capizzaglie. A proposito dell'amichevole, ieri la società ha puntualizzato in merito alla presentazione ufficiale. In un primo momento infatti si era parlato di «una sorte di presentazione», mentre ieri l'addetto stampa Cataldi ha chiarito annunciando che «la presentazione ufficiale avverrà invece, sempre al D'Ippolito, in occasione di una amichevole importante, possibilmente in notturna, e nei modi ovviamente più consoni».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?