Salta al contenuto principale

Catanzaro: presentato il nuovo cartellone
di eventi del Teatro Politeama

Basilicata

Il sindaco di Catanzaro, Rosario Olivo, ha presieduto la conferenza di presentazione del cartellone della stagione 2009-2010 del Teatro Politeama di Catanzaro

Tempo di lettura: 
2 minuti 39 secondi

«La cultura ha un bisogno angoscioso di crescita. C'è bisogno di conoscere, di senso civico, di formazione della personalità dei cittadini, anche se spesso ci troviamo davanti interessi particolari che si scontrano con gli interessi pubblici». E' il monito del primo cittadino di Catanzaro, Rosario Olivo, lanciato nel corso della conferenza di presentazione del cartellone della stagione 2009-2010 del Teatro Politeama , l’ottava da quando è nata la struttura.
«Con ospiti di caratura mondiale – ha dichiarato invece l'assessore comunale alla Cultura, Antonio Argirò – lo sforzo di Comune, Regione e Provincia e dello staff del teatro porta a fare sacrifici importanti per raggiungere i risultati prefissi. Ci auguriamo che ci siano risorse dal mondo imprenditoriale per fare avvicinare la cittadinanza alla cultura, contribuendo alla sua crescita».
Alla presentazione della stagione teatrale, insieme al sindaco Olivo ed all’assessore Argirò, il vice presidente della Regione, Domenico Cersosimo; il presidente della Provincia, Wanda Ferro; il direttore generale della fondazione Politeama, Marcello Furriolo, e il sovrintendente del Teatro, Mario Foglietti.
Quello di quest’anno, è stato riferito nel corso della conferenza stampa, è un cartellone ricco di eventi con, tra gli altri, l’iniziativa 'La grande musica per il cinema', che registra la partecipazione dei registi Pupi Avati e Giuseppe Tornatore, e grandi nomi della musica come Ennio Morricone, Ryuichi Sakamoto, Nicola Piovani, Franco Piersanti e Riz Ortolani.
Il 6 novembre, inoltre, è in cartellone il recital di Charles Aznavour, che chiude il progetto speciale sul connubio tra musica e cinema.
«Siamo felici di essere qui – ha detto il presidente della Provincia, Wanda Ferro – per un altro anno. Il Politeama ha svolto un lavoro di grande pregio per la città e per tutta la provincia, quest’anno più dei precedenti. Ha un cartellone molto ricco e interessante nonostante ci troviamo in un periodo storico che porta a togliere fondi alla cultura».
Anche la struttura del teatro si prepara alla nuova stagione. Sono stati infatti avviati i lavori per sostituire la moquette con una pavimentazione in parquet, in ciliegio canadese, che «dà al teatro – ha detto Wanda Ferro – una nuova veste, oltre che una nuova acustica adatta al Politeama che nasce come teatro lirico».
«La cosa importante – ha sottolineato Mario Foglietti – è organizzare e gestire un cartellone così importante. Questo teatro serve ad una comunità che per tanti anni non ha avuto un vero slancio culturale. Abbiamo scelto per questa stagione il titolo 'That's entertainment' nel suo senso più classico, quello che identifica l’intrattenimento culturale. Ci muoveremo su due linee: quella del grande evento 'La grande musica per il cinemà, con registi e compositori internazionali, e la linea di far viaggiare il teatro su un livello culturale altissimo».
In linea con i grandi eventi nazionali, il cartellone offre spettacoli di qualità tra lirica e prosa.
I maggiori eventi, tra gli altri, sono l’esibizione, l’11 novembre, delle sorelle Katia e Marielle Lebeque; il 22 dicembre il concerto di Peppino di Capri; dal 4 al 6 gennaio 2010 il Nabucco, con la regia di Gigi Proietti; il 16 gennaio l’esibizione del maestro Grigory Sokolov; il 6 e 7 marzo, la danza con Roberto Bolle e il corpo di ballo del teatro San Carlo di Napoli e lo spettacolo di danza e musica indiana dei Bollywood, previsto per il 19 e 20 marzo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?