Salta al contenuto principale

Francesci Forni vince il "Lamezia Demofest 2009"

Basilicata

Oltre centomila spettatori, secondo quanto hanno riferito gli organizzatori, hanno seguito la tre giorni della quarta edizione della finale nazionale

Tempo di lettura: 
1 minuto 26 secondi

E' Francesco Forni di Roma il vincitore del "Lamezia Demofest", il festival-fiera della nuova musica italiana.
Oltre centomila spettatori, secondo quanto hanno riferito gli organizzatori, hanno seguito la tre giorni della quarta edizione della finale nazionale di «Demo l’Acchiappatalenti» di Rai Radio Uno, condotta da Michael Pergolani e Renato Marengo ed organizzata da Ruggero Pegna e dal Comune di Lamezia Terme. Dopo le due serate eliminatorie durante le quali ci sono stati sessanta concerti, la vittoria del «Lamezia Demo Award – The best of the year», titolo di migliore nuova proposta dell’anno, è andata a Francesco Forni di Roma che ha battuto nella finalissima Elena Vittoria di Bergamo.
Il 'Demòs Rap Award 2009', premio al vincitore della gara rap che si è svolta ogni notte sul secondo palco, è andato ai Mini K Bros che hanno battuto gli altri finalisti, i DJ Tubet.
Gli altri premi assegnati sono: 'Demòs Best Voice' alla migliore voce, a Daria Biancardi di Palermo, la bianca dalla voce nera che si è esibita con l’applauditissima "Joe Castellano Blues Band".
Il «Demòs Etno Award’' è stato assegnato ai Calabria Logos di Cosenza.
Al vincitore Francesco Forni è stata anche consegnata dal sindaco di Lamezia Terme la borsa di studio 'Gianni Lucchino' per giovani musicisti, mentre ai Calabria Logos è stato assegnato il Premio dell’Assessorato Regionale al Turismo come 'migliore band calabrese' segnalata da Demo.
La borsa di studio della Camera di Commercio di Catanzaro per operatori professionali della musica dal vivo è stata assegnata a Gino Aveta di Rai Trade. Il promoter calabrese, Ruggero Pegna, al termine della manifestazione ha evidenziato che «oramai il Lamezia Demofest è una ealtà importante per la valorizzazione della musica italiana di qualità e per la promozione dell’intera Calabria».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?