Salta al contenuto principale

Acqua inquinata a Isola Capo Rizzuto, i Nas accertano le cause

Basilicata

Sulla vicenda che ha interessato la rete idrica interna de «le Castella» la procura di Crotone ha avviato un’inchiesta a carico di ignoti, ipotizzando il reato di avvelenamento

Tempo di lettura: 
0 minuti 24 secondi

Partono gli accertamenti sull'inquinamento dell'acqua che ha causato l'intossicazione di alcuni turisti nel Crotonese. Ad eseguirli sono i Carabinieri del Nas di Cosenza insieme al personale tecnico dell'Arpacal, su delega della magistratura. L’inquinamento ha interessato la rete idrica interna del villaggio turistico «le Castella» di Isola Capo Rizzuto, causando l’intossicazione di un centinaio di turisti. Sulla vicenda la procura della Repubblica del Tribunale di Crotone ha avviato un’inchiesta a carico di ignoti, ipotizzando il reato di avvelenamento.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?