Salta al contenuto principale

Montalto Uffugo: sequestrati beni ad un imprenditore

Basilicata

L’uomo, commerciante di auto di lusso, avrebbe evaso imposte dirette per diversi milioni di euro

Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

Beni per un valore di circa quattro milioni di euro sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza ad un imprenditore di Montalto Uffugo, indagato per evasione.
L’uomo, del quale non sono state fornite le generalità, commerciante di auto di lusso, avrebbe evaso imposte dirette per diversi milioni di euro. Evasione che, a detta di finanzieri del Nucleo di polizia tributaria di Cosenza, sarebbe dovuta principalmente alla carente giustificazione di componenti negativi di reddito per oltre 12 milioni di euro non ritenuti deducibili.
L’imprenditore avrebbe attinto alle casse della società trasferendo ingenti capitali sui conti dei familiari i quali, a loro volta, li avrebbero riversati sui conti di altre imprese che, di fatto, erano gestite dallo stesso commerciante di auto.
Da qui il sequestro preventivo dei beni tra cui un terreno su cui è in fase di ultimazione una lussuosa villa, una società che, sebbene amministrata dai familiari dell’imprenditore, di fatto, secondo gli investigatori, sarebbe riconducibile allo stesso, e le quote sociali dell’attività gestita dall’uomo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?