Salta al contenuto principale

Esodo estate: aumenta il traffico sull'A3

Basilicata

Nonostante il previsto aumento di traffico, al momento non si segnalano particolari disagi. Domani A3 da bollino rosso

Tempo di lettura: 
1 minuto 15 secondi

L'Anas ha reso noto che è ufficialmente partito, fortunatamente in maniera ordinata e regolare, l’esodo estivo 2009 anche sull'autostrada A3 Salerno Reggio Calabria con i vacanzieri diretti nelle località turistiche del Cilento e della Calabria.
«Già dalle prime ore del mattino – riporta una nota dell'Anas – si è registrato un incremento dei flussi di traffico che non ha determinato alcun disagio nel tratto lucano e calabrese.
Qualche rallentamento, invece, si è verificato in prossimità dello svincolo di Padula-Buonabitacolo, all’inizio del secondo macrolotto, dove le squadre Anas, insieme alla Polizia Stradale, deviano temporaneamente il traffico sul percorso alternativo della strada statale 19 con rientro in autostrada a Lagonegro al fine di contenere i tempi di percorrenza.
Per l'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, come ogni anno, è attivo un piano esodo specifico per la gestione del traffico in presenza dei cantieri inamovibili e per garantire assistenza, sicurezza ed informazioni agli utenti».
«Il piano – aggiunge l’Anas – prevede l’impiego di 330 unità, 85 mezzi operativi, il posizionamento di Pannelli a Messaggio variabile con informazioni statiche e dinamiche sul traffico, l¨apertura di 3 Info Point per le informazioni sulla viabilità nelle aree di servizio di Sala Consilina Ovest, Tarsia Ovest e Lamezia Terme Ovest e per il controesodo a Tarsia Est, Villa S. Giovanni Est e Galdo Est e 2 presidi dei Vigili del Fuoco nei giorni a bollino rosso in località Lagonegro, Altilia, oltre al presidio operativo funzionante per l’intero anno al chilometro 416 nel quinto Macrolotto, 8 presidi di Volontari della Protezione Civile, 23 presidi di soccorso meccanico e 15 presidi di soccorso sanitario».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?