Salta al contenuto principale

Nuova scia di sangue sulla Ss 106 crotonese

Basilicata

E' di due morti e sei feriti, quattro dei quali con prognosi riservata, il bilancio di un grave incidente della strada avvenuto la notte scorsa all'altezza di Cutro

Tempo di lettura: 
0 minuti 47 secondi

E' di due morti e sei feriti, quattro dei quali con prognosi riservata, il bilancio di un grave incidente avvenuto la notte scorsa lungo la statale 106 ionica, in località Steccato del comune di Cutro. A scontrarsi, mezz'ora dopo la mezzanotte, sono state due autovetture che viaggiavano in direzioni opposte. Le vittime sono i conducenti dei due mezzi, una Renault Clio e un’Alfa 156; si tratta di Giuseppe Cordua, 34 anni, di Crotone, che era alla guida della Renault Clio diretta verso nord e che è deceduto sul colpo mentre è rimasta ferita la persona che viaggiava in sua compagnia. L’altra vittima è Cesare Mazza, 23 anni, di Mesoraca. quest'ultimo è spirato durante il trasporto all’ospedale di Crotone. Il giovane era alla guida dell’Alfa 156 sulla quale si trovavano altre cinque persone. Sul luogo dell’incidente tre pattuglie della Polizia stradale, due pattuglie del Comando provinciale dei carabinieri, due unità dei vigili del fuoco e squadre dell’Anas oltre alle ambulenze del 118.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?