Salta al contenuto principale

Competitività, pronti 325 milioni di euro

Basilicata

Siglato l'accordo quadro tra Regione e ministeri per la ricerca e competitività. Disponibili 325 milioni di euro da spendersi nel corso del prossimo trienno

Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

Ben 325 milioni di euro saranno spesi in Calabria nel prossimo triennio per la ricerca applicata. A darne notizia il presidente della Regione Agazio Loiero, dopo la stipula dell’Accordo di Programma Quadro in Materia di Ricerca e Competitività fra MIUR, MISE e Regione Calabria. L'accordo permette l'attivazione del PON Ricerca e Competitività. «Possiamo ritenerci soddisfatti – ha affermato Loiero – in quanto le quattro linee di intervento di tale Accordo andranno a sostenere gli investimenti in ricerca delle imprese, favorendo in particolare la costruzione o il rafforzamento di aggregazioni stabili fra imprese, centri di ricerca e università e il rafforzamento di infrastrutture per la ricerca industriale di rilevanza sovraregionale. Tutte cose di cui la Calabria ha bisogno per rendersi competitiva».
Nello specifico saranno finanziati progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale,le «Reti per il rafforzamento del potenziale scientifico-tecnologico delle regioni della Convergenza e il «potenziamento delle strutture e delle dotazioni scientifiche e tecnologiche» ad elevata qualificazione, di valenza sovra-regionale e dirette alle esigenze di riposizionamento strategico e di innovazione del settore imprenditoriale.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?