Salta al contenuto principale

Annega nella diga del Pertusillo

Basilicata

Un giovane romeno trovato morto dopo ore di ricerche

Tempo di lettura: 
0 minuti 35 secondi

MONTEMURRO - Lo hanno cercato per ore, con la flebile speranza di ritrovarlo in vita. Ma Vasilij Zelinca, 30 anni, non ce l’ha fatta: è morto annegato nella diga del Lago Pertusillo, nel comune di Montemurro.
Zelinca era romeno, ma abitava a Eboli. E’ proprio dal comune campano è partito ieri mattina per raggiungere - a quanto sembra - un gruppo di amici. Destinazione: la diga del Pertusillo in Basilicata, per una tranquilla domenica all’insegna della pesca.
Ma la domenica, purtroppo, non si è rivelata affatto tranquilla. Il trentenne era su una riva della diga quando ha deciso di raggiungere a nuoto i suoi amici. Si è quindi tuffato in acqua ma non è riuscito a raggiungere l'altra riva, scomparendo senza più riaffiorare.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?