Salta al contenuto principale

Volley, Serie B
Varati i calendari

Basilicata

Il cammino delle squadre lucane nella stagione 2009/2010. E' record di partecipazioni: sono otto le squadre al via dei campionati nazionali

Tempo di lettura: 
1 minuto 26 secondi

PARTENZE SFALSATE come nelle previsioni - viste le differenze nella composizione numerica dei gironi, a 16 o a 14 squadre - per le otto compagini lucane ai nastri di partenza dei prossimi campionati di B. Se a rompere il ghiaccio con la nuova stagione saranno, tra sabato 19 e domenica 20 settembre, la Medical Center Potenza (attesa matricola di B1, che se la vedrà il 19 a Ortona con la temibile Sieco Service) e le due formazioni femminili di serie B2 del capoluogo di regione (Asci e Livi, che si incroceranno rispettivamente in casa e in trasferta con le due di Benevento), si dovrà poi attendere quasi un mese per vedere all'opera le altre nostre cinque portacolori.
In B1 femminile la prima di Lore Lei Avis Potenza e Master Group Matera avverrà quasi in contemporanea sabato 17 ottobre: quando il nuovo gruppo di coach Gagliardi sfiderà al PalaPergola la ripescata Sabaudia, mentre le ragazze di D'Onghia andranno a far visita all'altra novità Sambuceto (provincia di Chieti). Per il 17 ottobre è fissato pure l'esordio, in B2 maschile, di Pallavolo Matera (al PalaSassi contro i baresi del Triggiano) nel girone H e Sidel Lagonegro (attesa in Sicilia dal Nicosia) nel raggruppamento I. Quello che vedrà anche il gradito ritorno della Nicodemo Lauria: con la prima e già impegnativa trasferta da sostenere, per i ragazzi del nuovo tecnico Enzo Santomassimo, domenica 18 sul campo del Caltanissetta.
Quanto ai confronti tra le nostre squadre, il derby di andata tra Master Group Matera e Lore Lei andrà in scena al PalaSassi sabato 19 dicembre, al decimo turno: quando il livello di competitività delle due lucane nel torneo sarà già piuttosto chiaro. Prima, il 22 novembre, toccherà alla stracittadina di B2 femminile tra Livi e Asci alla Caizzo di Potenza. Solo il 24 gennaio Lauria-Lagonegro.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?