Salta al contenuto principale

Vibonese, spunta Piemontese

Basilicata

L’accordo tra il giocatore e la società rossoblù secondo indiscrezioni potrebbe essere imminente. Il giocatore ex Rende è in cima ai desideri dei dirigenti di Vibo

Tempo di lettura: 
1 minuto 48 secondi

di ANTONINO SCHINELLA
Ancora un esperto difensore centrale, un centrocampista under e una prima punta: appena chiuse queste tre trattative il mercato rossoblu calerà il sipario. La società in queste continua a lavorare in silenzio. I nomi finiti sul taccuino del presidente Pippo Caffo e degli altri dirigenti sono tanti. Ma prima di suggellare con la firma le diverse trattative avviate i dirigenti rossoblu vogliono ponderare bene le situazioni. Senza lasciare nulla al caso. Anche perchè gli ultimi innesti saranno determinanti, tutti di peso. Tre titolari che dovranno puntellare l’organico e soprattutto la formazione titolare che la società metterà a disposizione del tecnico, che intanto a Lorica, sede del ritiro precampionato, sta portando avanti un lavoro scrupoloso e certosino al fine di amalgamare un gruppo profondamente rinnovato e zeppo di giovani. LE TRATTATIVE. La società è continuamente in contatto con il nigeriano Omolade. L’attaccante ex Torino e Gela non ha ancora trovato l’accordo con il Barletta e di conseguenza fonti ben informate parlano di un improvviso avvicinamento del calciatore alla Vibonese. Ma nelle ultime ore è spuntato fuori un nome nuovo per l’attacco. Si tratta del ventiseienne Piemontese, una prima punta che potrebbe tornare molto utile a Galfano, anche perchè ha una notevole esperienza in Seconda divisione. L’attaccante originario di Cetraro, vanta anche 7 presenze in B con il Cosenza (2002/2003) e in Calabria ha anche giocato con Catanzaro e Rende. Lo scorso anno, sempre in Seconda divisione, ha militato nelle fila del Rovigo, squadra con la quale ha realizzato 8 gol in 26 apparizioni. Secondo fonti ben informate, potrebbe essere lui il nuovo centravanti della Vibonese e fonti vicine alla società parlano di un accordo imminente che potrebbe essere ufficializzato già nelle prossime ore. Per quanto riguarda il centrocampo, invece, sfumato il ritorno di Kulenthiran, accasatosi al Bellinzona, si parla di un centrocampista classe ’88, ma il nome è top secret. Se ne potrebbe sapere di più oggi, ma Galfano continua a seguire con interesse il giovane Conti, centrocampista del Palermo che Walter Zenga ha arruolato con la prima squadra. Intanto, sempre per quanto riguarda il reparto centrale è stato tesserato il centrocampista diciannovenne Alessandro De Marco, sin dal primo giorno in ritiro con la Vibonese.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?