Salta al contenuto principale

Incendi: la Calabria, seconda regione d'Italia più colpita

Basilicata

L'Italia continua a bruciare sotto la morsa delle fiamme. La Calabria è tra le regioni maggiormente interessate dagli incendi

Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

Sono stati 35 gli incendi boschivi divampati nella sola giornata di ieri in tutta Italia – regioni a statuto autonomo escluse – che hanno visto impegnati i mezzi e il personale del Corpo forestale dello Stato.
I roghi sono concentrati soprattutto in Campania, la regione più colpita dalle fiamme con 20 incendi. La Calabria è la seconda regione maggiormente interessata dai roghi. Solo nella giornata di ieri infatti, il territorio è stato interessato da otto incendi. Seguono poi la Toscana con 3, il Lazio con 2, la Basilicata e la Puglia con 1 incendio.
Le province più colpite dalle fiamme sono state Salerno con 8 roghi, Napoli e Cosenza con 5, Caserta con 4 incendi.
Per domare gli incendi divampati sopratutto al centro-sud della Penisola si è reso necessario l'intervento dei mezzi aerei del Corpo forestale dello Stato.
Si ricorda che il 1515, numero di emergenza ambientale del Corpo forestale dello Stato, gratuito, è attivo tutti i giorni 24 ore su 24. il 1515 è il numero al quale «ogni cittadino può segnalare la presenza di incendi o di eventuali incendiari che danno fuoco ai boschi e danneggiano il nostro patrimonio naturale».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?