Salta al contenuto principale

Materani in vacanza. Crolla il last minute

Basilicata

Tempo di lettura: 
2 minuti 39 secondi

di MARIANGELA LISANTI
VOGLIA di mare anche per l'estate 2009. Il Mediterraneo la fa da padrona con Spagna e Grecia in testa, mete ambite soprattutto dai giovani. Nonostante la crisi, i materani partono lo stesso, alla ricerca del miglior rapporto qualità-prezzo, mentre il last minute non risulta più la formula vincente. Vanno forte il bacino del Mediterraneo e il mercato italiano, in particolare Calabria e Salento, ma anche Sardegna e Toscana. Il quadro generale che emerge dal settore turistico non fa registrare nessun calo significativo delle prenotazioni rispetto allo scorso anno. Tanta gente ha già prenotato da aprile/maggio perché il “prenota prima” offre spesso condizioni pari al last minute e garantisce una miglior scelta. Soddisfacente il bilancio delle vendite per l'Agenzia Litta Viaggi di Massimo Altieri. «Meno last minute rispetto agli anni scorsi - spiega Giuseppe Abbatino, agente di viaggio - la gente ha già prenotato la sua vacanza con alcuni mesi di anticipo. Nonostante le preoccupazioni economiche, i materani, soprattutto nel mese di agosto, non hanno rinunciato alle ferie estive; si è registrata, invece, una minore affluenza di turisti nella nostra città». Le strutture ricettive richieste sono, nella maggior parte dei casi, i villaggi, mentre le famiglie preferiscono le località di mare in Italia. «I giovani, al di sotto dei trent'anni, - spiega Annamaria De Angelis, titolare dell'Agenzia Ridola Viaggi - richiedono sistemazioni in residence e preferiscono mete quali la Grecia, Croazia e la Spagna, mentre le famiglie con bambini preferiscono il mare in Italia con sistemazione nei villaggi, che garantiscono animazione e divertimento. A mio parere, la crisi economica ha inciso soprattutto nella fascia medio-bassa della clientela; ma alle difficoltà economiche si è aggiunta anche la preoccupazione della febbre suina tanto da costringere alcuni clienti a rinunciare alle vacanze, pur avendo già prenotato». C'è, invece, chi ogni anno prenota la sua bella vacanza organizzata, come il signore Emanuele Festa, che abbiamo incontrato nell'Agenzia “Ridola”, pronto a partire in compagnia della moglie. Più che positivo il bilancio fatto da Gaetano Lionetti e da una sua collaboratrice, Milena Manicone, dell'Agenzia Viaggi Lionetti. «I nostri clienti - dice - hanno prenotato già da tempo, preferendo come mete la Grecia, l'Egitto, la Tunisia, con voli diretti da Bari; le famiglie hanno scelto un soggiorno tutto italiano, tra Calabria, Puglia e Sardegna. Poche formule last minute, che sono preferite dai ragazzi, che prenotano all'ultimo momento. Il trend delle prenotazioni, quindi, è complessivamente positivo». Viaggi a lungo raggio, come gli Stati Uniti, Polinesia e Kenia per i clienti dell'Agenzia Blue Vacanze. «Le mete preferite dai materani - ha detto la titolare Maria Ramaglia - sono la Grecia, la Spagna, l'Egitto, ma c'è chi quest'anno ha scelto destinazioni anche più lontane. Le famiglie hanno preferito il mare in Italia, tra Salento, Calabria ed Eolie con la formula all inclusive dei villaggi. Una leggera flessione si è avvertita, ma complessivamente è andata bene, con prenotazioni sia per il mese di luglio che per il mese di agosto». Un altro dato significativo emerso dal sondaggio è quello che la formula crociera, in particolare, rappresenta oggi la modalità preferita per la propria vacanza, così come ha deciso di fare una coppia di giovani sposi, incontrata nell'Agenzia Blue Vacanze, pronta a partire per i Fiordi Norvegesi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?