Salta al contenuto principale

In Basilicata cig in aumento del 60,7%

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 53 secondi

POTENZA - Al 30 luglio scorso in Basilicata le ore di cassa integrazione riconosciute hanno superato il tetto di un 1.100.000 con un incremento del 60,7% rispetto al precedente mese di giugno (quando in totale erano poco meno di 700 mila). L'incremento medio del ricorso alla cig tiene conto di un'impennata del ricorso alla cig straordinaria (più 196,1% con 871mila ore) e di un calo della cig ordinaria (meno 38,3% con 248mila ore). Lo rileva la Uil nel VII Rapporto sull'andamento della cassa integrazione nelle aziende medio-grandi nelle regioni italiane, dal quale emerge che la crescita della cig ha investito 13 regioni tra cui la Basilicata.
Secondo le stime della Uil, a luglio in Basilicata i lavoratori collocati in cig sono in totale 6.585 di cui 5.126 per la cig straordinaria e 1.459 per quella ordinaria, con un aumento complessivo, in un solo mese, di 2.489 lavoratori (3.395 in più per la cig straordinaria e 906 in meno per quella ordinaria). Nel monitoraggio mensile della Uil risulta che il mese di luglio è il secondo mese del 2009 per incremento di lavoratori in cassa integrazione, subito dopo il mese di gennaio con 6.804 lavoratori.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?