Salta al contenuto principale

Al San Carlo asportato un tumore raro

Basilicata

Una donna di 43 anni, affetta da un tumore di difficile individuazione, è stata operata all'ospedale di San Carlo di Potenza per l'asportazione di un feocromocitoma

Tempo di lettura: 
0 minuti 36 secondi

Una donna di 43 anni, che era ricoverata da diversi giorni nel capoluogo lucano «perchè affetta da un tumore di difficile individuazione, che si manifesta generalmente con crisi di ipertensione, palpitazioni e sudorazione eccessiva e che interessa nella gran parte dei casi il midollare del surrene», è stata operata all'ospedale di San Carlo di Potenza «per l'asportazione di un feocromocitoma della grandezza di oltre sei centimetri di diametro». L'intervento, secondo quanto reso noto dall'ufficio stampa dell'ospedale San Carlo, è stato effettuato da un gruppo di lavoro «di consolidata esperienza clinica». Il gruppo di medici si è avvalso «della tecnica laparoscopica, che ha portato evidenti benefici per la rapidità del decorso postoperatorio, e di una strumentazione tecnologica di ultima generazione per la chirurgia non invasiva più avanzata».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?