Salta al contenuto principale

Differenziata: Potenza tra le città peggiori

Basilicata

Lo rivela un'indagine dell'Istat

Tempo di lettura: 
0 minuti 29 secondi

POTENZA - Ancora un dato negativo per quanto riguarda la raccolta differenziata a Potenza. È quanto emerge dalla rilevazione "Dati ambientali nelle città" presentata dall'Istat, relativa a 111 comuni capoluogo di provincia in cui risiede il 29,3% della popolazione totale del Paese (circa 17 milioni di persone).
La città capoluogo, infatti, risulta essere tra le ultime quattro relativamente alle quantità raccolte. Un dato in controtendenza, dal momento che nelle altre città italiane cala la raccolta totale dei rifiuti mentre aumenta quella differenziata nel 2008. Le quantità minori, infatti, sono state raccolte nei comuni di Villacidro (367,0 kg per abitante), Belluno (398,3), Potenza (432,1), Avellino (442,1) e Campobasso (448,3).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?