Salta al contenuto principale

Vibo: celebrati ieri i funerali
della donna uccisa dal marito

Basilicata

Ad uccidere Rosellina Lo Bianco, la donna di 54 anni di Vibo Valentia assassinata dal marito che non aveva accettato la separazione

Tempo di lettura: 
0 minuti 35 secondi

E' stata uccisa con quattro coltellate di cui due all’addome ed al petto e due al collo, quelle fatali. Rosellina Lo Bianco è morta sotto la mano del marito che non voleva separarsi da lei.
E' quanto è emerso dalla perizia del medico legale eseguita nell’obitorio di Vibo Valentia. Intanto l’autore del delitto, Francesco Gramendola, che è stato arrestato subito dopo l'accoltellamento avvenuto l’altro ieri a Pizzo Calabro, è stato rinchiuso in una cella d’isolamento nelle carcere di Vibo Valentia e viene sorvegliato a vista nel timore che possa compiere qualche disperato gesto. Nel pomeriggio, nella chiesetta di Longobardi, la frazione di Vibo Valentia dove la coppia prima della separazione viveva, si sono tenuti i funerali della donna.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?