Salta al contenuto principale

Sequestrati volatili di specie protetta a Grisolia

Basilicata

La Polizia provinciale ha sequestrato uccelli protetti e attrezzature per l'uccellagione

Tempo di lettura: 
0 minuti 52 secondi

Gli Agenti della Polizia Provinciale del distaccamento di Grisolia (Cs), hanno portato a termine, due operazioni mirate alla salvaguardia della fauna selvatica, in particolare di uccelli appartenente alla famiglia dei Fringillidi (cardellini, verzellini, verdoni, ect), che in questo periodo dell’anno vengono fatto oggetto di cattura per poi essere commercializzati illegalmente.
Nello specifico gli Agentihanno operato in due località del comune di Grisolia, rispettivamente San Lorenzo e Fiumicello (in quest’ultima località in collaborazione con le guardie venatorie volontarie), dove hanno rinvenuto diverso materiale utilizzato per l’uccellagione (reti, vischio, gabbie, ect.), nonché numerosi esemplari di Cardellino catturati nelle ore precedenti all’intervento.
Gli autori del reato presumibilmente avvisati da qualcuno dell’arrivo della pattuglia, si sono dati alla fuga facendo perdere le proprie tracce.
Tutte le attrezzature rinvenute sono state poste sottosequestro dalla Polizia Provinciale come pure la fauna, che è stata liberata sul posto, in quanto risultava in buone condizione di salute.
Del sequestro è stata informata la Procura della Repubblica di Paola che coordina le indagini per l’individuazione degli autori del reato.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?