Salta al contenuto principale

Estate: venti milioni di turisti viaggiano in treno

Basilicata

Continua per tutta l’estate, l’iniziativa promossa da Ministero del Turismo e Gruppo Ferrovie dello Stato

Tempo di lettura: 
2 minuti 30 secondi

Per Ferragosto le Ferrovie dello Stato si aspettano un milione e mezzo di viaggiatori, oltre 20 milioni i turisti (italiani e stranieri) che quest’estate avranno viaggiato in treno per le vacanze. Trenitalia ricorda inoltre che sono 1.350 i treni in più, messi a disposizione.
«Oltre un milione e mezzo i viaggiatori che nel fine settimana di Ferragosto si sposteranno in treno. Tra questi anche i turisti (italiani e stranieri) che con i convogli regionali raggiungeranno le località di villeggiatura e le città d’arte. A fine estate – stima FS – saranno oltre 20 milioni i viaggiatori che avranno preferito il treno all’auto e agli altri mezzi di trasporto per raggiungere le principali mete turistiche del Paese. Buone notizie anche sul fronte delle pulizie. La situazione sta migliorando. Trenitalia (Gruppo FS) infatti, sostituendosi alle precedenti ditte inadempienti da maggio, ha saldato, direttamente, gli arretrati ai lavoratori consentendo in tal modo la ripresa del servizio da parte delle nuove ditte incaricate. L’estate 2009 conferma la crescita di passeggeri che le Ferrovie dello Stato hanno registrato negli ultimi anni. Gli incrementi più significativi nei viaggi per le gite giornaliere e le mini-vacanze, in concomitanza con i fine settimana. Il Gruppo FS ha programmato 1.350 treni in più, tra periodici e straordinari, che nei giorni di maggior traffico si aggiungeranno all’offerta ordinaria. Inoltre, potenziati i presidi di tutte le sale operative centrali e territoriali, insieme ai servizi di assistenza nelle stazioni e a bordo treno e di informazione delle principali stazioni».
«L'estate di FS porta novità e vantaggi anche per le famiglie: grazie all’Offerta Famiglia Estate, l’Alta Velocità fino al 31 agosto è gratis per tutti i bambini fino ai 12 anni. Per gli adulti che li accompagnano è prevista una riduzione del 20% ed è sufficiente viaggiare in un gruppo composto da 3 a 5 persone, tra cui almeno un adulto e un bambino. Fino al 30 settembre, chi prenota in anticipo avrà anche la possibilità di usufruire degli sconti Promo-15, Speciale-30 e Super-60, riservati rispettivamente a chi acquista il biglietto sette, quindici o trenta giorni prima della partenza del treno scelto».
Anche andare in vacanza in Abruzzo con il treno consente uno sconto del 30% sui viaggi di andata e ritorno.
Continua, infatti per tutta l’estate, l’iniziativa promossa da Ministero del Turismo e Gruppo FS. Lo sconto è valido tutti i giorni, eccetto il venerdì e la domenica, sui treni media/lunga percorrenza diretti verso le località marine della costa abruzzese: da Vasto San Salvo a Giulianova, da San Vito Lanciano ad Ortona e Pescara. Infine, Ischia e Sorrento saranno più vicine con il biglietto integrato treno+nave. Fino al 18 ottobre sarà possibile raggiungere le due isole, da tutta Italia, con un solo biglietto integrato terra/bus/mare. L'accordo fra il Gruppo FS e Volaviamare (Gruppo Alilauro) prevede, infatti, che i viaggiatori in arrivo in treno a Napoli Centrale trovino un bus navetta per molo Beverello e quindi l'aliscafo per Sorrento e Ischia Porto. Un’integrazione che, oltre all’assistenza in stazione, offre un guadagno in termini di tempi, comodità ed efficienza.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?