Salta al contenuto principale

San Fili: anziano trovato morto e badante impiccata

Basilicata

L'ipotesi è che la badante dopo aver soffocato l'anziano si sia tolta la vita

Tempo di lettura: 
0 minuti 49 secondi

Un anziano di 84 anni Aldo Briuolo, è stato trovato morto, probabilmente per soffocamento, mentre la badante straniera, di 45 anni, che lo assisteva, è stata trovata impiccata nella tarda mattinata di ieri in una abitazione del centro storico del piccolo centro di San Fili, nel Cosentino. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Alla base del gesto secondo gli inquirenti potrebbe esserci una lite scoppiata tra i due per due giorni liberi, il 14 e il 15, non concessi alla badante. Proprio questa negazione potrebbe aver provocato la reazione della badante ucraina, Margarita Kuzmjna, di 45 anni, che ha ucciso l'ottantaquattrenne di San Fili, e poi si è tolta la vita impiccandosi.
Ovviamente questa è una delle ipotesi al vaglio degli investigatori dell'Arma che
ieri, allertati da alcuni parenti dell'uomo, hanno fatto irruzione, insieme ai vigili del fuoco, nell'abitazione nel centro storico del piccolo comune cosentino. Al vaglio degli inquirenti ci sarebbe anche una probabile relazione della donna, molto avvenente e corteggiata da numerosi uomini del paese, che avrebbe scatenato la gelosia nell'anziano.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?