Salta al contenuto principale

Fratelli arrestati per possesso di armi a Tropea

Basilicata

Due fratelli arrestati nel giro di pochi giorni l'uno dall'altro perchè nascondevano armi

Tempo di lettura: 
0 minuti 36 secondi

Gli agenti della squadra mobile di Vibo Valentia, in collaborazione con i colleghi del posto fisso della polizia di Stato di Tropea, avevano arrestato Gaetano La Torre, 20 anni, benzinaio, del luogo, perchè trovato in possesso di un revolver che nascondeva all’interno del suo distributore di benzina in via libertà della cittadina tirrenica.
Ieri poi, il gup del tribunale di Vibo Valentia ha emesso un altro provvedimento cautelare ai domiciliari nei confronti invece, del fratello più piccolo, Francesco, che all’atto del ritrovamento della pistola era stato denunciato a piede libero per lo stesso reato, detenzione di arma da sparo e ricettazione. Nei confronti del padre dei fratelli La Torre, al momento c'è soltanto una denuncia per alterazione della targa di un motorino.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?